Operatori 

Nell’area di Tankavaara operano tre gestori diversi : Il Museo dell’Oro, gestito dalla Fondazione Museo dell’Oro, Tankavaara Gold Village, che offre servizi di alloggio e ristorazione, e il Parco Nazionale Urho Kekkonen, fornendo i percorsi naturalistici.

Inoltre, Tankavaara ospita il campionato annuale di ricerca dell’oro.

Regione

A Tankavaara si trova l’unico museo internazionale dell’oro al mondo, con i suoi edifici e l’area museale all’aperto. Il caffè-ristorante Wanha Waskoolimies (Gold Village) e i servizi di alloggio. I sentieri naturali del Parco Nazionale Urho Kekkonen (Metsähallitus) attraversano il terreno di Tankavaara. La casa Sompio (Gold Village) fornisce una mostra naturalistica. Durante la stagione estiva è possibile provare la ricerca dell’oro in un tradizionale sito di ricerca dell’oro all’aperto (Gold Village) vicino al torrente Hopiaoja, ricco di oro. La ricerca dell’oro al coperto è possibile sia in estate sia in inverno presso il Museo dell’Oro (vedi Programmi, si prega di prenotare il programma in anticipo).

Potrete vivere la natura della Lapponia sui sentieri del Parco Nazionale Urho Kekkonen. I sentieri conducono alle splendide foreste e ai punti panoramici delle colline di Tankavaara. Lungo i percorsi si trovano due punti fuoco dotato di legna da usare liberamente. Il Sentiero Storico della Guerra mostra i resti della guerra di Lapponia, le ultime azioni della Seconda guerra mondiale in Finlandia. Per ulteriori informazioni sui percorsi naturalistici, visitare il sito nationalparks.fi.

Tankavaara si trova lungo la Strada Nazionale 4, a circa 30 km a sud di Saariselkä. La distanza da Ivalo è di circa 60 km e da Rovaniemi di 230 km. Il supermercato più vicino si trova a Vuotso, a circa 10 km a sud di Tankavaara. Dalla Strada Nazionale 4 ci sono due bivi per Tankavaara: quello meridionale porta direttamente al parcheggio del Museo dell’Oro.

La storia

Tankavaara è un villaggio fondato da cercatori d’oro. La storia d’oro di Tankavaara inizia negli anni 1930, quando un vecchio Sami, Aleksanteri “Sauva-Aslak” Peltovuoma, trovò l’oro lungo il ruscello Hopiaoja. Dopo la corsa all’oro iniziale, Tankavaara attirò nuovamente i cercatori d’oro alla fine degli anni ’60, questa volta professionisti chiamati Niilo Raumala e Yrjö Korhonen. Furono loro ad avere la buona idea di iniziare a cercare l’oro nelle tasche dei turisti piuttosto che nel terreno: in questo modo, nel 1970, fu fondato il sito di ricerca dell’oro per i turisti a Tankavaara, proprio accanto alla strada nazionale. Fu un cercatore d’oro locale, Tauno Virtanen, a rivelare loro che il terreno di Tankavaara era ancora ricco d’oro.

Il turismo di Tankavaara è nato da questo campo di ricerca dell’oro e l’area si è sviluppata nel corso dei decenni fino a raggiungere il livello attuale. Il ristorante Wanha Waskoolimies e le repliche degli edifici dei campi d’oro nordamericani in piazza Auraria sono stati costruiti da volontari. Le operazioni del Gold Village sono attualmente gestite da Tankavaara Restaurant and Accommodation Services Ltd.

Il Museo dell’oro è nato dal desiderio di preservare la tradizione della ricerca dell’oro per le generazioni future. L’iniziativa di istituire il museo fu presa da Inkeri Syrjänen durante una riunione dell’Associazione dei cercatori d’oro nel 1973. Anche il museo è stato costruito da volontari e oggi è gestito dalla fondazione privata Gold Museum Foundation.

Nel 1983, nel villaggio è stato costruito un centro visitatori del Parco Nazionale Urho Kekkonen. L’attività di centro visitatori è cessata nel dicembre 2018, ma Metsähallitus continua a mantenere i percorsi naturalistici di Tankavaara. La struttura dell’ antico centro visitatori è ora nota come casa Sompio.

Tankavaara, come destinazione di viaggio unica nei campi d’oro della Lapponia, attira ogni anno nuovi e vecchi viaggiatori. L’intera regione di Tankavaara è stata costruita in gran parte grazie al lavoro volontario, senza paura di idee folli : ad esempio, a Tankavaara si sono svolti i campionati finlandesi e mondiali di ricerca dell’oro  così come il festival di jazz Kaamosjazz. Il villaggio era anche attraversato dalla linea ferroviaria più settentrionale della Finlandia. Il Museo dell’Oro è l’unico museo al mondo che presenta la storia locale e internazionale dell’oro.

Una menzione d’onore per i costruttori di Tankavaara va a Kauko Launonen e Inkeri Syrjänen. Kauko ha gestito le operazioni del Gold Village per decenni e Inkeri è stato il direttore a lungo termine del museo. Entrambi sono andati in pensione nel 2008.